News

Di cosa si parlerà al Digital Innovation Days Italy

di Giulia Vittoria Francomacaro

SPOILER ALERT – seguono aggiornamenti su alcune tra le tematiche principali che verranno affrontate durante il #DIDAYS20.

Nelle puntate precedenti: come vi abbiamo già raccontato, il prossimo 29 e 30 ottobre avrà luogo la nuova edizione tutta digitale del Digital Innovation Day – il più grande evento italiano sul marketing digitale, il social media marketing e l’innovazione. Quest’anno, durante le due giornate, si parlerà di lockdown e ripartenza portando come esempi virtuosi le aziende che sono riuscite ad accelerare il processo di digitalizzazione e a reinventarsi. Il 31 sarà un sabato interamente dedicato al mondo delle Startup con partecipazione gratuita.

«In un periodo di grande emergenza sanitaria ed economica come quello che stiamo attraversando la conferma, in una veste inedita full digital, di questo appuntamento dedicato al digitale e all’innovazione può rappresentare, secondo noi, la spinta per una ripartenza con uno spirito nuovo e orientato naturalmente al futuro»: così Giulio e Nicola Nicoletti, founders della 24Pr&Events e Owners del Digital Innovation Days Italy hanno commentato nella nostra intervista il messaggio di resilienza e positività che caratterizzerà l’evento.

Finito il riassunto per chi aveva perso gli scorsi episodi, passiamo alle nuove anticipazioni. Sul main stage virtuale e in undici sale, esperti e professionisti di grandi aziende e startup si alterneranno e racconteranno la loro esperienza in merito ad argomenti come: Social Media, Fashion Tech, Influencer Marketing, Innovation & Emerging Tech , Sustainability & Well Being, Digital Marketing, Fintech & Payment, Formazione digitale, Health Tech, Food Tech. E proprio su questi ultimi due, oggi porremo l’attenzione. Infatti, Deloitte Officine Innovazione — Gold Sponsor insieme a Pinterest e FiloBlu — gestirà le sale dedicate al futuro dei settori salute e benessere e della filiera del food e beverage. In entrambi gli ambienti, la discussione toccherà quattro tematiche principali.

Iniziamo con la sala HealthTech; qui si alterneranno panel e fireside chat che indagheranno il Back to work, la reazione delle aziende del settore alle sfide lanciate dal Covid-19; l’Elderly care, la cura dei più anziani e fragili; il pensiero innovativo applicato alla medicina e l’Open Innovation e l’accelerazione dell’innovazione grazie all’Health & Biotech.

Fra i relatori confermati della sala HealthTech, moderata da Marco Perrone, Director e Head of Open Innovation & Acceleration Deloitte, saranno presenti:

– Fabrizio Conicella, General Manager @ZCube

– Victor Savevski, Chief Innovation Officer @Humanitas Healthcare Group

– Salvatore Cincotti, CEO Italia @Technogenetics

– Enzo Felici, CEO @FutureCare

– Giuseppe Mineo, CEO @Pharmap

– Antonio Venturino, CEO @TeiaCare
– Alessandro Monterosso, Co-Founder & CEO @Patch.ai
– Marco Scognamiglio, Conformity Manager @OVHcloud
– Sebastiano Scarlata, IT Director @Interaction Farm
– Francesco Ferrero, Founder @One Chiropractic Studio

Nello spazio dedicato al Food & Beverage gli speaker racconteranno storie di Sostenibilità e Circular Economy per contrastare lo spreco alimentare; di Retail & FoodService; di innovazione che riparte dalla tradizione per un Food & Beverage 4.0 e del FoodTech Accelerator, già alla sua terza edizione grazie ai successi dei progetti sviluppati durante gli anni precedenti.

Fra i relatori confermati nella sala FoodTech, moderata da Giulia Silenzi, Senior Manager di Deloitte e responsabile di FoodTech Accelerator, saranno presenti:

– Rossana Pastore, Direttrice Comunicazione Esterna, Relazioni Istituzionali e CSR @Carrefour Italia

– Matteo Parisi, Co-Founder @Vinhood

– Emna Neifar, Chief Commercial Officer @Cortilia

– Mattia Nanetti, Co-Founder @Wenda

– Giacomo Stefanini, Founder & Chief Water Giver@WAMI
– Laura Corbetta, CEO e Founder @YAM112003

– Antonio Civita, CEO @Panino Giusto

– Giorgio De Ponti, Product Strategy Manager @Epta Group

In aggiunta all’approfondimento dei due verticali, venerdì 30 ottobre Francesco Iervolino, Partner Deloitte Officine Innovazione, racconterà il punto di vista dell’azienda in merito agli impatti che la pandemia ha avuto su individui e imprese. 

Per quanto riguarda gli utenti, invece, ricordiamo che lo spazio digitale è interattivo, quindi potranno spostarsi virtualmente da una sala all’altra e partecipare alle conversazioni scrivendo commenti e spunti di riflessione sul wall dedicato.

Per questa settimana gli spoiler sono terminati, come conoscere la fine della ‘serie’? Non vi resta che acquistare qui il biglietto con il codice sconto Didyou20 (se non lo avete ancora fatto), contare i giorni che vi separano dall’appuntamento, mettervi comodi sui vostri divani e fare click.

Vuoi saperne di più?

Possiamo aiutare il tuo brand a comunicare le storie più rilevanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment